Scheda brano Homepage
Intro Compositori Brani Bobine Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video

 

Henri-Pierre Sauguet
pseudonimo di Henri-Pierre Poupard
compositore
Bordeaux (Francia), 18/05/1901 - Parigi (Francia), 22/06/1989

Inizia lo studio del pianoforte in tenera età e a 15 anni diviene organista e maestro del coro a Floirac. Nel 1919 inizia lo studio della composizione con Canteloube e, Léon Moulin, lo introduce alla musica di Satie, Koechlin e Milhaud. Nel 1920, per imitazione del gruppo de ‘Le Six’, forma con Émié e Jean-Marcel Lizotte il ‘Groupe des Trois’. Intrattiene uno scambio epistolare con Milhaud che nel 1922 lo invita a Parigi dove incontra ‘Le Six’, Jean Wiéner e Cocteau. Significativi sono gli incontri con Satie e Koechlin del quale diviene allievo nel 1927. Le prime importanti composizioni di questo periodo sono: Trois françaises , Le plumet du colonel . Nel 1933 scrive anche la sua prima colonna sonora cinematografica (L’épervier, di L’Herbier) e, durante gli anni Quaranta e Cinquanta, lavora sporadicamente anche per la radio e, più tardi, per la televisione.
Nella prima parte della sua carriera compositiva è attivo anche come scrittore e critico: collabora con L’Europe nouvelle (1929), Le jour (dal 1939) e La bataille (1945-1948). Nel 1976 succede a Milhaud all’Académie des Beaux-Arts. E’ inoltre presidente di numerose istituzioni: l’Académie du Disque Français, l’Union des Compositeurs (che fondò) e l’associazione ‘Una Voce’ per la conservazione del canto liturgico di rito cattolico.

(Giovanni Caprioli)

 

Brani Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video
1 brano 0 strumenti 0 persone 0 immagini 0 audio 0 video

Torna a inizio pagina