Scheda brano Homepage
Intro Compositori Brani Bobine Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video

 

Pierre Schaeffer
compositore, teorico e scrittore
Nancy (Francia), 14/08/1910 - Parigi (Francia), 19/08/1995

Nato in una famiglia di musicisti, preferisce dedicarsi alla carriera scientifica e nel 1929 si iscrive al Politecnico. Nel 1934 inizia a lavorare come ingegnere delle telecomunicazioni a Strasburgo. Nel 1940 fonda la ‘Jeune France’, un’associazione interdisciplinare dedicata alla musica, al teatro e alle arti visuali. L’anno successivo con Copeau e i suoi allievi costituisce lo Studio d’Essai che diventerà il centro del movimento di Resistenza nella radio francese e più tardi il luogo di nascita della musique concrète. Nel 1951 nacque ufficialmente il Groupe de Recherche de Musique Concrète (GRMC).
Tra i primi prodotti dello Studio d’Essai ricordiamo Symphonie de bruits e Symphonie pour un homme seul (con la collaborazione di Pierre Henry).
All’inizio degli anni Sessanta smette il lavoro compositivo al GRM (1958) per dedicarsi alla speculazione teorica. Nel 1966 vede la luce il suo Traité des objets musicaux, il primo se non il più importante trattato teorico sulla musica concreta, sul suono e la sua percezione fino ad allora pubblicato. Nel 1974 fonda l’Institut National de l’Audiovisuel (INA).
Continua ad insegnare al Conservatorio di Parigi anche in tarda età mantenendo sempre i contatti col GRM e l’INA fino al 1980. L’anno precedente alla sua morte fonda un’organizzazione senza scopo di lucro intitolata ‘Centre d'Etudes et de Recherche Pierre Schaeffer’.

(Giovanni Caprioli)


Immagini collegate
Clicca per ingrandireClicca per ingrandireClicca per ingrandireClicca per ingrandire

 

Brani Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video
17 brani 0 strumenti 2 persone 4 immagini 0 audio 0 video

Torna a inizio pagina