Scheda brano Homepage
Intro Compositori Brani Bobine Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video

 

Karlheinz Stockhausen
compositore
Burg Mödrath, Colonia (Germania), 22/08/1928 - Kürten-Kettenberg (Germania), 05/12/2007

Nel 1947 si iscrive alla Scuola di musica di Colonia dove si diploma in pedagogia della musica nel 1951. In questo periodo prende anche lezioni di pianoforte con Hans-Otto Schmidt-Nuehaus e di composizione con Frank Martin.
Nel 1951, frequenta gli ‘Internationalen Ferienkurse für Neue Musik’ di Darmstadt dove stringe amicizia con Karel Goeyvaerts. L’anno successivo si reca a Parigi per studiare con Messiaen (frequenta anche la classe di Milhaud, ma senza entusiasmo). A Parigi incontra Pierre Boulez che lo introduce nel mondo dell’avanguardia musicale parigina, e soprattuto conosce Pierre Schaeffer e la musique concrète: nello Studio elettronico della radio francese compone Konkrete Etüde.
Nel 1953 torna a Colonia ed inizia a collaborare pienamente alle attività dello Studio elettronico della radio tedesca (diretto da Eimert). Nello stesso periodo consegue un dottorato con Meyer-Eppler all’università di Bonn. Dal 1956 insegna regolarmente agli ‘Internationalen Ferienkurse für Neue Musik’ di Darmstadt. Nel 1958, tiene lezioni negli Stati Uniti.
Dal 1971 al 1977 diviene professore di composizione alla Scuola di musica di Colonia catalizzando l’interesse di nuovi giovani compositori tra cui Klarenz Barlow, Wolfang Rihm e Claude Vivier.
Dagli anni Settanta si stabilisce definitivamente  nella casa di Kürten dedicandosi alla composizione del ciclo operistico Licht. Nel 1972 fonda una propria casa editrice e vent’anni dopo anche un’omonima etichetta discografica.

(Giovanni Caprioli)


Immagini collegate
Clicca per ingrandireClicca per ingrandireClicca per ingrandireClicca per ingrandire

 

Brani Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video
11 brani 0 strumenti 4 persone 4 immagini 0 audio 1 video

Torna a inizio pagina