Scheda brano Homepage
Intro Compositori Brani Bobine Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video

 

Federico Garcia Lorca
poeta e drammaturgo
Fuente Vaqueros (Spagna), 05/06/1898 - Viznar (Spagna), 18/08/1936

Nel 1909 si trasferisce con la famiglia a Granada dove ben presto rimane profondamente coinvolto nelle attività dei circoli artistici del luogo. Nel 1919 è a Madrid per proseguire gli studi e dimora presso la famosa ‘Residencia de estudiantes’ (sarà un membro della Generazione del ’27). All’università stringe amicizia con Luis Buñuel e Salvador Dalí. Importante per la sua produzione, è un viaggio a New York, dopo il quale scrive Poeta en Nueva York (1929-1930). Dopo un breve ma importante e intenso soggiorno a Cuba, il suo ritorno in Spagna nel 1930 coincide con la caduta della dittatura di Primo de Rivera ed il ristabilirsi della democrazia. Nel 1931, García Lorca viene nominato direttore della compagnia Teatro Universitario la Barraca. Durante i tours con La Barraca, scrive le sue opere di teatro più note: Bodas de sangre, Yerma e La casa de Bernarda Alba. Scoppia la Guerra civile spagnola: lascia Madrid per Granada, nonostante sia una città con la fama di essere abitata dalla oligarchia più conservatrice d’Andalusia. È arrestato e ucciso dai Falangisti assieme al cognato, sindaco socialista della città.

(Giovanni Caprioli)


Immagini collegate
Clicca per ingrandireClicca per ingrandireClicca per ingrandire

 

Brani Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video
4 brani 0 strumenti 10 persone 3 immagini 2 audio 0 video

Torna a inizio pagina