Scheda brano Homepage
Intro Compositori Brani Bobine Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video

 

Alfredo Casella
compositore, pianista e direttore
Torino, 25/07/1883 - Roma, 05/03/1947

Inizia a studiare musica con la madre. Come pianista dimostra subito un talento precoce. Nel 1896 frequenta il Conservatorio di Parigi. Ben presto il suo interesse si sposta dal pianoforte alla composizione e tra il 1900 e il 1901 frequenta la classe di composizione di Fauré. In questo periodo ha stretti rapporti con Enescu e Ravel e si interessa non solo alla musica di Debussy ma anche a quella dei compositori russi, a Strauss, a Mahler, a Bartók, a Schönberg e a Stravinskij. Nel 1915 ottiene la cattedra di pianoforte all’Accademia di Santa Cecilia (allora Liceo) e inizia ad introdurre la musica di Ravel e Stravinskij. Con un gruppo di fedeli allievi tra i quali ricordiamo Gian Francesco Malipiero, Pizzetti, Respighi, Tommasini, Gui e Castelnuovo-Tedesco fonda la ‘Società Italiana di Musica Moderna’ (SIMM) e inizia a pubblicare la rivista Ars nova.
Dopo la guerra riprende a viaggiare per il mondo come pianista e direttore.
Divenuto un punto di riferimento per la moderna musica italiana, Casella, negli anni Trenta, organizza il ‘Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Venezia’. Nell’estate del 1942 viene colpito dal grave malore che lo porta alla morte pochi anni più tardi.

(Giovanni Caprioli)


Immagini collegate
Clicca per ingrandireClicca per ingrandire

 

Brani Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video
2 brani 0 strumenti 1 persona 2 immagini 0 audio 0 video

Torna a inizio pagina