Scheda brano Homepage
Intro Compositori Brani Bobine Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video

 

Marius Constant
compositore e direttore d'orchestra
Bucarest (Romania), 07/02/1925 - Parigi (Francia), 15/05/2004

Si diploma in pianoforte, armonia e composizione al conservatorio di Bucarest nel 1943. Nel 1946 vince una borsa di studio del governo francese che gli offre la possibilità di trasferirsi a Parigi dove studia al conservatorio con Aubin e Messiaen. Studia privatamente anche con Boulanger e Honegger e frequenta la classe di direzione di Jean Fournet all’Ecole Normale de Musique. Nel 1952 entra a far parte del Groupe de Recherche de Musique Concrète di Shaeffer e nel 1954 co-fonda ‘France-Musique’ che dirige sotto gli auspici di Radio France fino al 1966. Fonda nel 1963 l’ensemble ‘Ars Nova’ e inizia la carriera internazionale come direttore di musica contemporanea.
Il primo dei tanti pezzi che includono il nastro magnetico è Le joueur de flûte (1952) che gli fa vincere il Premio Italia (1952) e il Grand Prix du Disque (1956). Scrive anche numerosi balletti per i Ballets de Paris. Conosciuto più come compositore di balletti, acquista visibilità come compositore strumentale con i 24 préludes. Continua la sua sperimentazione timbrica focalizzando l’attenzione sulla composizione per gruppi omogenei (Winds, 1968 – Strings, 1972) o per organici inusuali come in Moulins à prières (1969) per due clavicembali e nastro magnetico.
Ammesso alla Légion d’Honneur nel 1990; nel 1993 è scelto dall’Institut de France per sostituire Messiaen; e nel 1995 diviene Grand Officier de l’Ordre du Merite.

(Giovanni Caprioli)

 

Brani Strumenti Anagrafica Immagini Audio Video
1 brano 0 strumenti 3 persone 0 immagini 1 audio 0 video

Torna a inizio pagina